728x90 Beach

Voli in Austria con Lufthansa, Germanwings, Austrian Airlines, Air Berlin e altre compagnie aeree.
www.viaggioaustria.com
Viaggio in Austria - Portale italiano sull'Austria

Il palazzo della Secessione

Il Palazzo della Secessione, disegnato nel 1897 dall'architetto Joseph Maria Olbrich come manifesto del movimento della Secessione è uno dei capolavori architettonici dello "Stile Liberty" a Vienna.
Vienna, palazzo della Secessione
Il Palazzo della Secessione a Vienna
foto:  Gryffindor

Il movimento della Secessione:

All'inizio del '900 nacque a Vienna una nuova associazione artistica dal nome "Secessione", con il motto: "Der Zeit ihre Kunst, der Kunst ihre Freiheit" ("A ogni epoca la sua arte, all'arte la sua libertà"). Di questo nuovo movimento artistico facevano parte i pittori Gustav Klimt e Egon Schiele, gli architetti Otto Wagner e Joseph Maria Olbrich e molti altri ancora che si inserirono in quel nuovo stile artistico chiamato anche "Art Nouveau", "Stile Liberty" o "Jugendstil" diffuso in tutta l'Europa e negli Stati Uniti. Questo stile interessò, tra il 1890 e 1910, le arti figurative, l'architettura e le arti applicate. In quegli anni gli artisti della Secessione viennese influenzarono profondamente il volto della città.
Vienna, palazzo della Secessione
L'entrata del Palazzo della Secessione
foto:  Gryffindor

La costruzione del palazzo:

Quando il palazzo fu costruito (1897-1898, architetto: Joseph Maria Olbrich), fu accolto con orrore dai rappresentanti dell'architettura tradizionale e da molti viennesi. I critici dissero che assomigliasse di più a un "gabinetto pubblico" o a un "magazzino" che a un palazzo di esposizioni d'arte. Infatti, il palazzo non era soltanto la sede del movimento della Secessione, doveva anche accogliere le esposizioni dell'avanguardia viennese rifiutata e denigrata dall'arte "ufficiale", fissata sulla concezione più tradizionale dello storicismo e del Biedermeier. Oggi il Palazzo è una delle attrazioni di Vienna più visitate ed è ritenuto uno dei capolavori architettonici dello "Stile Liberty" a Vienna.

La cupola è costituita da 3.000 foglie di alloro in metallo dorato. L'iscrizione dice: "Der Zeit ihre Kunst, der Kunst ihre Freiheit" ("A ogni epoca la sua arte, all'arte la sua libertà")
Vienna, palazzo della Secessione

sopra e sotto:
due particolari del Fregio di Beethoven di Klimt

Vienna, palazzo della Secessione
foto: Hans Bug

Il "Beethovenfries":

Il Fregio di Beethoven è un ciclo di immagini dipinto da Gustav Klimt, lungo 34 metri e alto 2 metri, disposto su 3 pareti di una sala interna del Palazzo della Secessione. Si ispira ad alcuni motivi della nona sinfonia di Beethoven e fu collocato nel palazzo nel 1902, per una mostra che rendeva omaggio al compositore tedesco Ludwig van Beethoven.

Informazioni utili per i visitatori:

  • Indirizzo:
    "SECESSION, Vereinigung bildender KünstlerInnen"
    Friedrichstraße 12, A-1010 Wien
    Tel: 0043-1-587 53 07
    office@secession.at
  • Orari di apertura:
    da martedì a domenica: ore 10 - 18
    giorni di chiusura: ogni lunedì, il 25 dicembre
  • Visite guidate:
    sabato alle ore 11 e 14 (su richiesta anche in lingua italiana)
  • Per tutte le altre informazioni:
    www.secession.at (clicca su "BesucherInnenservice")

Per saperne di più:

Dove soggiornare a Vienna?

Vedi anche:

Condividi questa pagina:

Condividere su Facebook

Commenta questa pagina:

Finora non ci sono commenti...

Tutte le pagine su Vienna:

Tutte le pagine su città e regioni dell'Austria:

Annuncio:

Iscrivetevi gratuitamente alla newsletter:

25 per cento di sconto 2015 728x90

Gli indici di questo sito (più di 300 pagine):

Indice (1): Austria - città e regioniAustria - città e regioni
Le città e regioni dell'Austria,
tutti i servizi per preparare un viaggio in Austria,
guide turistiche, carte stradali,
viaggi organizzati in Austria.
Indice (1): Austria - cultura, società, storiaAustria - cultura, società, storia
Gli austriaci e le tradizioni popolari,
la lingua tedesca e i dialetti austriaci,
la letteratura e la cultura austriaca,
la storia dell'Austria, la società austriaca di oggi.

Dello stesso webmaster sono:

www.reise-nach-italien.de - Deutsches Italienportal
www.viaggio-in-germania.de - Portale italiano sulla Germania

Copyright 2003-2015 ViaggioAustria.com