www.viaggioaustria.com

Viaggio in Austria - Portale italiano sull'Austria

La festa nazionale dell'Austria

Chi governa l'Austria?

Giornali, riviste
e TV austriaci

L'inno nazionale dell'Austria

La festa nazionale dell'Austria

Trovare lavoro in Austria

Giorni festivi in Austria

L'Euro all'austriaca

Le banconote dello scellino

Le monete
dello scellino

Assistenza

Tesi di laurea e tesine

Newsletter

Contatto & copyright

Piccolo viaggio nell'anima tedesca

V. Vanucci /
F. Predazzi:
Piccolo viaggio nell'anima tedesca

Home > L'Austria - politica e società > La festa nazionale dell'Austria

Il 26 ottobre è la festa nazionale dell'Austria. Cosa si festeggia in quel giorno?

Prima del 1955

La prima festa nazionale nella storia dell'Austria si è celebrata il 12 novembre 1919, il primo anniversario della proclamazione della Repubblica dell'Austria dopo la prima guerra mondiale e dopo molti secoli dell'impero asburgico.

Dal 1934, quando si installò al governo il cosiddetto "austrofascismo", un governo dittatoriale ma contrario all'annessione alla Germania, si è festeggiato invece il 1 maggio, il giorno della nuova costituzione autoritaria. Anche durante l'occupazione dell'Austria da parte della Germania (1938-1945) il 1 maggio è rimasta la data della festa nazionale.


La bandiera dell'Austria

Dal 1955 al 1964: "Il Giorno della Bandiera"

Dopo la secondo guerra mondiale anche l'Austria è stata occupata dalle truppe degli alleati, vincitori della guerra, cioè da americani, inglesi, francesi e russi e il paese non aveva la piena sovranità nazionale. Nel 1955 è stato firmato il "Trattato di Stato", con cui l'Austria è diventata nuovamente uno stato sovrano.

a sinistra:

Leopold Figl, il primo cancelliere
dell'Austria tra il 1945 e il 1953,
che, nel 1955, ha pronunciato
 ufficialmente le parole
"Österreich ist frei" (L'Austria è libera)

foto: Wikipedia

Il primo giorno senza più truppe straniere è stato il 26 ottobre 1955 e in quel giorno è stata proclamata anche la "Dichiarazione di Neutralità" dell'Austria. Così il 26 ottobre è diventato "Il Giorno della Bandiera", senza però essere una vera festa nazionale.

Dal 1965

Nel 1965 il parlamento austriaco ha deciso di ricostituire una festa nazionale e tra le varie proposte è stato scelto infine proprio il 26 ottobre, il giorno della "Dichiarazione di Neutralità" dell'Austria come nuova festa nazionale.

Oggi, in quella data, il parlamento a Vienna, i ministeri dello stato, la "Hofburg", il palazzo del presidente della repubblica e tutti i musei di proprietà dello stato aprono le loro porte e sono visitabili gratuitamente.

Vedi anche:

L'inno nazionale dell'Austria
Cos'è che cantano i giocatori di calcio della nazionale austriaca prima di una partita? Quando nasce l'inno nazionale? Come sono le sue parole e la musica?
I giorni festivi in Austria
Quand'è che festeggiano gli austriaci e perché?
Tutte le pagine sulla storia dell'Austria
I mille anni di storia dell'Austria, dai tempi dei romani attraverso il grande impero austro-ungarico fino all'Austria di oggi.
[capitolo]

Iscrivetevi gratuitamente:

Per essere sempre aggiornati sulle novità!

Gli indici di questo sito (più di 300 pagine):

Le città e regioni, viaggiare in Austria
Gli austriaci, la letteratura e la cultura, la società e la storia

Tutto per il
vostro viaggio
in Austria


La libreria
di questo sito


Traduzioni online


Mandare fiori in Austria


L'Austria in Facebook


Dello stesso webmaster sono:

 Deutsches Italienportal - www.reise-nach-italien.de

 Portale italiano sulla Germania - www.viaggio-in-germania.de


Copyright 2003-2015 ViaggioAustria.com